Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Caliti junku ca passa la china

Ale iacta est. E ora che la scienza si é pronunciata non resta che aspettare un gesto che giunga spontaneamente dal divino. Se bastassero solo gli appelli tutto sarebbe risolto. Adesso che sul serio é andata come é andata perché non ci si poteva aspettare altro: "Siamo nati disgraziati", vorrei tanto che tornasse lucida per chiederle se non si sia pentita di tutto questo vittimismo. Perché se solo avesse alzato la cresta una volta, tutto poteva andare diversamente. Ma così é andato.  Caliti junku ca passa la china ...  E ora resto io.

Mani in pasta

La Runa Bianca ci dice che tutto deve essere ancora realizzato; tutto può avere un nuovo inizio ed essere diverso ogni volta. Mi si prenda pure in giro, ma io adoro interpellare rune e tarocchi. Ne avrò già scritto, ma per me é fondamentale, nei momenti bui della mia esistenza interrogarli. Mi portano a meditare, pensare e ogni tanto pure a sperare. Non sono una credulona, non vado da maghi e indovini a farmi spillare fortune. Faccio da me. Imparo e domo da sola i tumulti interiori che in questo periodo sono tanti. Ci sono tante cose che non mi piacciono. Non sopporto le ingiustizie e le disparità. Eppure ogni giorno molti di noi ne sopportano abbastanza e quel che é peggio sono sopportate con fatalismo e rassegnazione. Niente é più sbagliato di questo. "Buon Giorno principessa, quali desideri vorresti che oggi ti venissero esauditi?". Vediamo ... una casa autopulente. Panni che lavano, asciugano e stirano da soli. L'eliminazione definitiva della polvere che, a volte, é…