Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Pensieri sciolti

Direzioni

Una frase fatta che non sopporto è: La giustizia trionfa sempre. Falso. A volte, dalle sabbie mobili delle sozzure umane, viene fuori qualche indizio di scorrettezza, prontamente seppellito da altra melma. Chi trionfa sempre è la gente che ha il sedere ben protetto, non importa, poi, esattamente da cosa.
Se da quello che è accaduto poteva nascere qualcosa di buono, a causa dei soliti idioti non nascerà.
Se i filtri rimangono sempre quelli niente trapelerà a chi di dovere. Mi chiedo quanto me ne importi, alla fine siamo tutti condannati a morte. Quello che resta da decidere è la data dell’esecuzione perché la sentenza è già stata data. Lo ammetto e non me ne vergogno che ho provato un piacere sadico quando ho saputo che, se le cose rimanevano come erano, qualche testa sarebbe saltata. Sono stata contenta che quelle teste, appartenevano a coloro di cui mi sono sempre lamentata. Quindi chi di dovere sapeva e faceva finta di nulla. Chi di dovere aveva il suo tornaconto a fare finta di nulla…

Punto

Il conto alla rovescia è iniziato. E’ stata formalmente presentata la nuova realtà aziendale. Ora non mi resta altro che guardarmi attorno e sperare in un miracolo. Siccome la mia fede, attualmente, è latitante non credo che qualche entità suprema sia disposta ad alzare un dito per aiutarmi.
Da una parte avverto un senso di liberazione, quel tipo di liberazione che ti prende quando temi che un fatto accada e vivi nell’angoscia e poi questo accade e non ti meraviglia più di tanto. Temo che dalle ceneri non risorgeremo. Almeno non io.
Ho letto l’oroscopo ieri sera. Io non lo faccio mai, ma se mi capita fra le mani quello della Repubblica delle Donne lo faccio, perché è scritto in un modo intelligente, ironico, divertente. Ricorreva la parola punto. Infatti: il punto. Quello che dovrei fare io è usarla questa benedetta parola e metterla in pratica. Devo fare il punto della situazione, devo mettere i puntini sulle i e lasciare qualche punto di sospensione e soprattutto guardare tutto da un …